Io sono come le mie scarpe

Mah …meglio fare un po’ di ordine con le mie scarpe: quale paio è ora che getti via?
Ci sono le scarpe antinfortunistiche leggermente sgualcite, ma la loro funzione è ancora valida …ci sono le scarpe in cuoio “da festa” ai cui lacci ho fatto un piccolo nodo dove si erano strappati, perché non ho trovato (o voluto) ancora il tempo di prenderne di nuovi …ci sono le scarpe da trekking con la suola ancora infangata dall’ultima uscita …ci sono le scarpe da running che uso tutti i giorni e che dovrei cambiare, altrimenti i miei piedi piatti ne faranno risentire alla mia postura.
Ecco …anche noi siamo come le scarpe …siamo fatti per camminare, per correre, per proteggere, per arrampicare, per ballare, per riposare …siamo fatti di cuoio, di plastica, di sintetico, traspiranti o impermeabili …ma a volte ci lasciamo calpestare o siamo noi a calpestare …ci vogliamo infangare o ci troviamo infangati …cerchiamo di non scivolare nonostante la pavimentazione o scivoliamo incuranti …acceleriamo il passo per raggiungere o corriamo per scappare …e tiriamo i lacci in mille combinazioni per stringerci a qualcuno o per proteggerci bene o per chiuderci e basta …e togliamo i lacci per non avere costrizioni, per sentirci comodi e liberi, per non perdere tempo a legarci.
Ecco …anche noi siamo come le scarpe …ma non basta un mezzo lavaggio in lavatrice o una spazzola con la patina per rinnovarci o tornare nuovi …consumati o vissuti si rimane comunque, ma il materiale, la pelle, cui siamo fatti può col tempo diventare dura, può screpolarsi, può non traspirare, può indebolirsi, può permeabilizzarsi …può strapparsi o perdere la suola.
Quante volte ho pensato di gettarmi via …quante volte ho pensato di rinnovarmi con un pò di patina …quante volte ho pensato di riattaccarmi il tacco o risaldare la suola …quante volte ho strappato i lacci e non li ho cambiati o stretti così forte da farmi male i piedi …quante volte cerco di leggermi o di riflettermi.
Ecco …anche io sono come le mie scarpe: mi indosso e vado!

stefano zaramella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *