Ieri giornata #Wedding!

Dite quello che volete a me i matrimoni piacciono. Ogni volta che ricevo un invito faccio di tutto per esserci. Sarà l’atmosfera di amore che si respira, le emozioni che riempiono il cuore o lo stare con le persone care, ma giornate come quelle di ieri hanno qualcosa di speciale. Ho avuto il piacere di partecipare al matrimonio della mia amica Alessia con Simone. Una giornata che si preannunciava grigia e umida si è trasformata poi in un giorno bellissimo dove anche il sole è venuto a fare il proprio auguri agli sposi. Emozione pura di due cuori che diventano uno solo. Una nuova famiglia che nasce. Tanta speranza per il futuro e la consapevolezza che l’Amore con la A maiuscola esiste ancora. Dicono che quelli che si sposano siano “coraggiosi”, no, sono semplicemente fortunati. Fortunati ad aver trovato una persona con cui condividere “la buona e la cattiva sorte”. Come dicono le parole del rito religioso. Che sia religiosa o civile, l’unione in matrimonio porta con sé qualcosa di speciale. Qualcosa che si preannuncia come eterno. Anche in tempi dove l’incertezza mette a dura prova le giovani coppie. Dove basta poco per creare rotture. Eppure quando l’amore c’è tutto diventa più sopportabile. Tutto si può superare.  E ieri  di Amore io ne ho visto tanto. Basta che guardiate questa foto.

WhatsApp Image 2017-09-16 at 20.43.52
Foto by Stefano Zaramella

L’Amore racchiuso in uno sguardo.
A fare da contorno a questa meravigliosa giornata Villa Le Colombare di Carmignano di Brenta (PD), l’eccellente catering Le Delizie di Camisano Vicentino (VI) e la simpatica bomboniera Claraluna!
Grazie Alessia e Simone per la meravigliosa giornata e Buona Vita Insieme!
Ah, se vi state chiedendo se anche questa volta il biglietto handmade e l’acrostico c’erano… Ebbene sì come tradizione ecco la creazione:

Manga letto… ops… provato!


Era da un po’ che volevo provarlo ma poi ho sempre optato per altri prodotti. Il mascara L’Oreal miss Mangasarà per il nome, mi attirava. Diciamo la verità, io che a volte mi sento un personaggio dei fumetti prima o poi dovevo provarlo. Le mie ciglia sono lunghe ma piuttosto sottili. Basta un mascara sbagliato e rischio che si appiccicchino troppo. Scelgo sempre scovolini che le distanzino bene. Miss Manga non le appiccica ma dona volume sia alle ciglia superiori che inferiori e non dà l’effetto “pesante”. Il nero si dosa bene senza diventare una zavorra. Soddisfatta! 

Diana è stata una "reale"

PrincessDiana42.jpg

A volte mi chiedono perché ami così tanto i personaggi “reali”. Sapete cosa amo di più di loro? Che siano appunto “reali”. Non nel senso di persone di alto rango, ma che nel loro intimo anche loro siano persone in carne e ossa con le loro emozioni e i loro caratteri. Proprio oggi si celebra il ventesimo anniversario della morte di Lady D. Un personaggio che, nonostante la vita breve (appena 36 anni), ha mostrato al mondo quando in fondo anche quelli che pensiamo finti e siano reali e quanto abbiano un cuore oltre ai bei vestiti.   Non si è mai risparmiata per il bene. Ha lottato per “cambiare” le rigide regole della monarchia e forse un po’ c’è riuscita. Scelta come la “vergine perfetta” per un principe che non l’amerà mai. Se da una parte posso capire che Charles non poteva amare una persona sposata quasi per convenienza ed etichetta, non posso tollerare il poco rispetto. La sfortuna di Diana forse è stata quella di trovarsi in una situazione più grande di lei. Una ruolo che nonostante il dolore dentro e dietro le quinte, ha comunque affrontato nel migliore dei modi. Col suo sorriso e le sue smorfiette carine non ha solo incantato l’Inghilterra ma tutto il mondo.