Ciro è libero, io mi commuovo e l'Italia è unita!

Bambino2.jpg

Come ogni giorno all’ora di pranzo o all’ora di cena, grazie al mio papà, il telegiornale è un appuntamento fisso. Oggi il TG2 era in diretta con il terremoto che ha colpito ieri Ischia. Collegamenti continui da un cumulo di macerie dove sotto intrappolato gridava un bambino: Ciro.  Più di 15 ore al buio, con la paura e il terrore. Continuava a dialogare con i soccorritori che scavavano anche con le mani pur di tiralo fuori. I suoi fratellini e suo papà erano già stati salvati. Mancava solo lui. Minuti di trepida attesa. E poi… ecco un applauso in diretta. Ciro che esce tra le braccia dei vigili del fuoco…. e… io che mi commuovo perché come qualcuno dice “ho il cuore tenero”. Penso che è proprio in queste catastrofi che l’Italia tira fuori il suo lato migliore. Collabora per fare del bene, collabora per la ricostruzione, collabora, collabora, collabora… diventano così, almeno per un po’, unita.

OLTRE: al di là della malattia c'è una donna.

Immagine.png

Si è aperta sabato 29 luglio 2017 la mostra fotografica OLTRE. Volti di donne che oltre la malattia e la paura sono prima di tutto donne in tutta la loro bellezza. Quando la malattia arriva la paura è tanta. Non si sa quello che ci aspetta e quando questa è un cancro al seno, oltre alla paura della malattia c’è anche quella di non essere fisicamente quelle di prima. Invece basta andare oltre e si riscopre che al di là della malattia c’è una donna e bellissima. Tra i volti della mostra c’è anche quello della mia amica Annalisa. Un donna con la D maiuscola. Una donna che ha affrontato e affronta la malattia con il sorriso e facendo battute. Pensate che è lei che mi da tanta forza quando sono un po’ giù. La sua vitalità è contagiosa. Di fronte a lei tutto passa. Le piccole sfide quotidiane diventano piccolezze. Quando c’incontriamo la maggior parte del tempo la passiamo ridendo. Un esempio di come si può andare oltre la malattia.

La mostra è organizzata dall’associazione INSIEME PER MANO e targata SAM.LAI.
Potete visitare la mostra fino al 6 Agosto presso la SALA NOBILI CAPPELLO della VILLA IMPERIALE di GALLIERA VENETA (PD).
Orari: dalle 9.30 alle 11.30  e dalle 18.00 alle 21.00